Daily Archives: 13 Feb 2018

  • 0
Chiesetta Madonna della neve

Sella Bistrizza (1718 m) – 18 febbraio 2018

Per raggiungere la Sella Bistrizza, la partenza è dal parcheggio superiore località camoscio raggiunto da Ugovizza (1186 m) seguiamo la strada forestale che costeggia il rio Uqua e dopo alcuni ripidi tornanti giungiamo ad un ponticello di legno (1360 m) superato il quale continuiamo per un breve tratto lungo la strada fino ad incontrare un bivio e poco piu avanti raggiungiamo il rifugio Nordio-Deffar (1406 m). Qui abbandoniamo la strada e imbocchiamo il sentiero sulla destra (C.A.I. 403-507) che attraversa nuovamente il Rio Uqua e sale a tornanti all’interno di un fitto bosco di abete rosso e qualche larice. Man mano che saliamo il bosco si fa più rado fino a scomparire per lasciare il posto ad una grande radura situata sotto le pendici sud del Monte Osternig dove passa anche il confine di Stato. Da qui si intravedono le prime casette in legno e raggiungiamo Sella Bistrizza (1720 m).

Chiesetta madonna della Neve - Bistrizza
Costeggiando la linea di confine proseguiamo verso sud fino a raggiungere la bellissima Chiesetta della Madonna della Neve (1750 m) sorta in memoria di tre fratelli scomparsi durante la Seconda Guerra Mondiale, dal quale si può ammirare uno splendido panorama sui monti delle Alpi Giulie e della catena della Caravanche.
Orari permettendo, possiamo proseguire per il sentiero C.A.I. 403-507 e scendere a Sella Pleccia (1616 m) e perché no, se siete proprio in forma, possiamo raggiungere anche la malga Acomizza (1706 m).
Visto le abbondanti nevicate previste per questa settimana, si richiede la partecipazione solo di escursionisti esperti e allenati.
Dislivello: 800 m
Difficoltà: F-EAI
Altitudine min: 1186 m
Altitudine max: 1750 m
Distanza: 10 km
Tempo totale: ore 6.00 più le soste
Coordinatori: Braida Ottaviano 333 5281532 e Sattolo Michele 340 7114846
Partenza ore 6.45 dalla sede sociale

Tags :

Category : Gruppo Seniores