CAI sul SASS RIGAIS 3025 m Dolomiti – 19-20 luglio 2024

CAI sul SASS RIGAIS 3025 m Dolomiti – 19-20 luglio 2024

Tags :

Stemma CAI nazionale

CLUB ALPINO ITALIANO

Sezione di Cervignano del Friuli “Giusto Gervasutti”

Logo Alpinismo Giovanile
Gruppo:  – Escursionismo
Capo escursione:

Alessandro FILIPPO

Paola FACCHINETTI

Contatti:

339 3266319

333 3664022

Grado di difficoltà: EEA-PD Ferrata poco difficile
Tempi:

Venerdì 5:00 h – Sabato 8:00 h

Dislivello:

Venerdì 850 m

Sabato 1000 m

Itinerario:

Parcheggio Daunei – Rif. Juac – Forc. San Silvestro – Rif. Stevia – Forc. de la Piza – Cima La Piza – Rif. Firenze

Rifugio – ferrata est Sass Rigais – ferrata sud fino al rifugio – parcheggio

Cartografia: Tabacco 1:25000 foglio 05
Sentieri CAI:

Sentieri 3 – 17 – 17b – 13

Interesse:

naturalistico, paesaggistico, antropico

Equipaggiamento / attrezzatura E’ OBBLIGO DEI PARTECIPANTI RISPETTARE LE NOTE OPERATIVE. Scarponi; imbrago; set da ferrata; caschetto; sacco lenzuolo.
Pranzo:

pranzo al sacco; buona scorta d’acqua

Luogo e ora di partenza: Ritrovo: Cervignano del Friuli sede CAI, via Garibaldi, 18,

19/07/2024 ore 5:15. Partenza ore 5:30. Ritrovo Casello Porpetto ore 05:45.

 

Luogo e ora di arrivo: Cervignano del Friuli sede CAI, via Garibaldi, 18,

20/07/23 ore 21:00 circa

Mezzo: Auto propria
Allegati:
Note: Sarà ad insindacabile giudizio degli Accompagnatori e/o capi escursione responsabili ogni variazione di itinerario e/o programma, in funzione delle condizioni atmosferiche, del percorso e della preparazione del gruppo.
L’iscrizione all’escursione è un atto volontario che ognuno deve compiere responsabilmente. Il partecipante deve essere consapevole che l’escursione, pur se guidata da accompagnatori e/o capi-escursione di provata esperienza pratica, presenta le difficoltà illustrate nella presente relazione; pertanto è tenuto a verificare da sé il proprio effettivo grado di preparazione a garanzia della personale incolumità. La responsabilità personale del partecipante perdura per l’intera escursione e non viene meno neppure nel caso in cui l’accompagnatore e/o capo escursione non abbia esercitato la facoltà di esclusione.
NOTE OPERATIVE PER I PARTECIPANTI

COME DI CONSUETO, PER PARTECIPARE ALL’ESCURSIONE E’ NECESSARIO PASSARE IN SEDE IL GIOVEDÌ PRIMA DELL’ESCURSIONE PER ISCRIVERSI O CONTATTARE PERSONALMENTE UNO DEI CAPI-ESCURSIONE

Relazione:

PRESENTAZIONE ESCURSIONE 11/07 ORE 21:00 IN SEDE CAI CERVIGNANO – VIA GARIBALDI 18

Venerdì 19 Luglio 2024

Dal parcheggio Daunei si imbocca il sentiero 3 fino a Rif. Juac 1903 m, intanto sulla destra compare la parete dei Monti di Stevia, imponente muro roccioso ai piedi del quale sorge appunto la nostra meta.

Poco prima dei rifugio Juac dovremo proseguire per il sentiero n° 3 e poi n°17 che troveremo sulla destra, che ci porterà alla forcella San Silvestro vicino al rifugio Stevia, da qui il sentiero diventa più tecnico con passaggi però molto particolari e suggestivi con tratti esposti ma nulla di complesso.

Una volta raggiunta la forcella, proseguiamo in discesa fino alle prossime indicazioni e seguiamo verso il Rifugio Stevia ( aperto solo nella stagione estiva). In circa 20 min lo raggiungeremo e potremmo riposarci ammirando lo spettacolare panorama sulle Dolomiti.

Ripreso fiato possiamo proseguire sul sentiero n°17 fino ad arrivare alla Forcella de la Piza (2495 m), da qui si sale alla Cima La Piza 2555 m, punto più alto dell’escursione .

Tornati alla forcella possiamo iniziare a scendere nella gola che ci porterà in circa 1:00 h fino al rifugio Firenze. Il sentiero è abbastanza ripido ma sono presenti scalinate in legno per agevolare la discesa.

Sabato 20 Luglio 2024

Avvicinamento:

Dal rifugio seguiremo il sentiero 13 fino al bivio presso il Plan Ciautier (2322 m, 1:00 h).

Al bivio terremo la destra per salire lungamente il vallone detritico della Val Salieres per esili tracce, fino a raggiungere l’intaglio che separa il Sass Rigais dalla Furchetta (2696 m, 1:15 h, 2:15 h totali).

Ora ci terremo a sinistra per salire la roccette non attrezzate (prestare attenzione) seguendo alcuni bolli rossi fino a raggiungere la sella dove inizia la ferrata (2800 m, 2.:30 h totali).

Ferrata

Saliamo alcune roccette ben appigliate, saltiamo una fessura (attenzione) fino a raggiungere un punto verticale che si supera con l’aiuto di pioli e staffe. Arrampichiamo ancora su una lunga serie di roccette per poi percorrere verso destra un canalino roccioso. Alternando balzi rocciosi e facili roccette arriviamo sulla crestina finale che ci conduce alla croce di vetta (3025 m, 1:00 – 1:30 h dall’attacco, 3:30 – 4:00 h totali)

Per la discesa percorreremo la ferrata sud normale lungo il versante sud-occidentale. Ci si dirige verso l’affilata crestina attrezzata che dopo pochi metri diventa un ripido sentiero. Si ritorna lungo facili roccette e passaggi non impegnativi. Le attrezzature successivamente si interrompono e proseguiremo su sentiero. La ferrata in ogni caso non è conclusa in quanto più a valle troveremo altri passaggi attrezzati e ponticelli costituiti da assi di legno. Dopo circa 1:00 h dalla cima si esce dalla gola attrezzata, ritrovandosi sul sentiero che ci ricondurrà al bivio lasciato in precedenza.

Da qui percorreremo il medesimo itinerario fino al rifugio (2:00 – 2:30 h dalla cima) e quindi al parcheggio.

PRESENTAZIONE ESCURSIONE 11/07 ORE 21:00 IN SEDE CAI CERVIGNANO – VIA GARIBALDI 18

.

CLUB ALPINO ITALIANO
Sezione di Cervignano del Friuli “Giusto Gervasutti”
Via Garibaldi, 18 – 33052 Cervignano del Friuli (UD)
Tel. 00431 364288
info@caicervignano.it – www.caicervignano.it


Calendario articoli pubblicati

Luglio 2024
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  

Calendario eventi

Luglio 2024
LMMGVSD
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31     
« Giu   Ago »

Informazioni contatto

0431 364288

info@caicervignano.it

Ogni giovedì dalle ore 21.00 alle 22:30

Via Garibaldi, 18 - 33052 CERVIGNANO DEL FRIULI (UD)