Mercoledì 30 gennaio 2019 – Malga Tuglia (1599 m)

  • 0

Mercoledì 30 gennaio 2019 – Malga Tuglia (1599 m)

Stemma CAI nazionale

CLUB ALPINO ITALIANO

Sezione di Cervignano del Friuli “Giusto Gervasutti”

Logo Alpinismo Giovanile
Gruppo: Ο – Alpinismo Giovanile  Ο – Escursionismo  – Escursionismo Seniores
Capo escursione: Gregorat Massimo Morettin Lucio  
Contatti: 349 6567580 335 5371963  
Grado di difficoltà: EAI Escursionismo in ambiente innevato
Tempi: 4.30 ore circa (soste escluse)
Dislivello: Salita 550 m Discesa: 550 m  
Itinerario: Da stadio biathlon a Malga Tuglia
Cartografia: Tabacco 1:25000 foglio 01
Sentieri CAI:  
Interesse: Paesaggio innevato
Equipaggiamento / attrezzatura Scarponi da montagna, bastoncini , ciaspe e ramponcini
Pranzo: Al sacco
Luogo e ora di partenza: Ritrovo: Cervignano del Friuli sede CAI, via Garibaldi, 18, ore 7:00. Partenza ore 7:15
Luogo e ora di arrivo: Cervignano del Friuli sede CAI, via Garibaldi, 18, ore 17:30 circa
Mezzo: Auto propria
Allegati:  
Note: Sarà ad insindacabile giudizio degli Accompagnatori e/o capi escursione responsabili ogni variazione di itinerario e/o programma, in funzione delle condizioni atmosferiche, del percorso e della preparazione del gruppo.
L’iscrizione all’escursione è un atto volontario che ognuno deve compiere responsabilmente. Il partecipante deve essere consapevole che l’escursione, pur se guidata da accompagnatori e/o capi-escursione di provata esperienza pratica, presenta le difficoltà illustrate nella presente relazione; pertanto è tenuto a verificare da sé il proprio effettivo grado di preparazione a garanzia della personale incolumità. La responsabilità personale del partecipante perdura per l’intera escursione e non viene meno neppure nel caso in cui l’accompagnatore e/o capo escursione non abbia esercitato la facoltà di esclusione.

Relazione:

Malga Tuglia si trova nella sella tra monte Tuglia a nord e il monte Cimon a sud. Si può raggiungere dal paese di Forni Avoltri, dal Centro Biathlon di Forni Avoltri o da Cima Sappada. Per la ciaspolata abbiamo scelto la partenza dal Centro Biathlon. Dal parcheggio nei pressi dell’impianto si imbocca una pista forestale che per un tratto segue la pista di fondo, camminiamo quindi sul bordo per non rovinarla, e in breve tempo ci colleghiamo alla pista forestale (segnavia CAI 230) che parte dal primo tornante della strada regionale per Sappada. La pista sale con numerosi tornanti fino a quota 1500 m circa, dove si immette il sentiero CAI 320 proveniente da Cima Sappada. La pista continua con alcuni saliscendi fino alla casera Tuglia, dietro la quale si staglia il monte Tuglia, dall’altra parte iniziando da sinistra il Pleros il Cimon e dietro la Creta Forata e il profilo dei monti Geu e Sierra. Ritorno per lo stesso percorso dell’andata. Carta Tabacco 01, Sentiero CAI 230, Dislivello 550, Lunghezza 9,5 km (andata e ritorno), Tempo indicativo: 4h 30m (escluse soste), Altitudine min 1050 m, Altitudine max 1597 m.

CLUB ALPINO ITALIANO
Sezione di Cervignano del Friuli “Giusto Gervasutti”
Via Garibaldi, 18 – 33052 Cervignano del Friuli (UD)
Tel. 0431 30283
info@caicervignano.it – www.caicervignano.it
 

Tags :

Category : Gruppo Seniores


  • 0

Domenica 13 gennaio 2019 – Stavoli Sagata – Prato di Resia – Escursione con le ciaspe

Stemma CAI nazionale

CLUB ALPINO ITALIANO

Sezione di Cervignano del Friuli “Giusto Gervasutti”

Logo Alpinismo Giovanile
Gruppo: Ο – Alpinismo Giovanile   – Escursionismo Ο – Escursionismo Seniores
Capo escursione: Gregorat Massimo Morettin Lucio  
Contatti:

349 6567580

335 5371963  
Grado di difficoltà: F-EAI Escursionismo in ambiente innevato
Tempi:

4 ore circa (soste escluse)

Dislivello: Salita 350 m+ Discesa: 350 m-  
Itinerario:

Da Prato di Resia a Stavoli Sagata

Cartografia: Tabacco 1:25000 foglio 018
Sentieri CAI: 638
Interesse: Paesaggio innevato
Equipaggiamento / attrezzatura

Scarponi da montagna, calzettoni termici e traspiranti, pile, giacca a vento impermeabile non troppo pesante, berretto, guanti, occhiali da sole, zaino, bastoncini da trekking telescopici, borraccia, thermos, ciaspe e ramponcini

Pranzo:

Al sacco: Cibi leggeri e facilmente digeribili. Panino. Frutta secca, biscotti secchi, cioccolato, barrette, thermos con bevande calde

Luogo e ora di partenza: Ritrovo: Cervignano del Friuli sede CAI, via Garibaldi, 18, ore 7:00. Partenza ore 7:15
Luogo e ora di arrivo: Cervignano del Friuli sede CAI, via Garibaldi, 18, ore 17:30 circa
Mezzo: Auto propria
Allegati:  
Note: Sarà ad insindacabile giudizio degli Accompagnatori e/o capi escursione responsabili ogni variazione di itinerario e/o programma, in funzione delle condizioni atmosferiche, del percorso e della preparazione del gruppo.
L’iscrizione all’escursione è un atto volontario che ognuno deve compiere responsabilmente. Il partecipante deve essere consapevole che l’escursione, pur se guidata da accompagnatori e/o capi-escursione di provata esperienza pratica, presenta le difficoltà illustrate nella presente relazione; pertanto è tenuto a verificare da sé il proprio effettivo grado di preparazione a garanzia della personale incolumità. La responsabilità personale del partecipante perdura per l’intera escursione e non viene meno neppure nel caso in cui l’accompagnatore e/o capo escursione non abbia esercitato la facoltà di esclusione.

Relazione:

Lasciata l’auto nell’ampio parcheggio all’inizio del paese di Prato di Resia si prende la strada che porta al centro dello stesso e attraversata la piazza si prende una stradina sulla sinistra che porta alle ultime case del paese e prima di raggiungerle si prende una strada forestale sulla destra che con moderata pendenza risale il fianco del monte Lipicen e in due ore circa di cammino ci permette di raggiungere gli Stavoli Sagata. Il ritorno si effettua per lo stesso itinerario di salita e una volta giunti alle macchine ci sarà un momento conviviale offerto dai capiescursione.

CLUB ALPINO ITALIANO
Sezione di Cervignano del Friuli “Giusto Gervasutti”
Via Garibaldi, 18 – 33052 Cervignano del Friuli (UD)
Tel. 0431 30283
info@caicervignano.it – www.caicervignano.it
 

Tags :


  • 0
Alpe Tamar

Alpe Tamar – Mercoledì 9 gennaio 2019

Stemma CAI nazionale

CLUB ALPINO ITALIANO

Sezione di Cervignano del Friuli “Giusto Gervasutti”

Logo Alpinismo Giovanile
Gruppo: Ο – Alpinismo Giovanile  Ο – Escursionismo  – Escursionismo Seniores
Capo escursione: Bertoldi Gianni Zorat Marino  
Contatti: 349 4574958 333 8363005  
Grado di difficoltà: EAI Escursionismo in ambiente innevato
Tempi: Anello ore 4
Dislivello: 300 m    
Itinerario: Da Tarvisio si valica il confine sloveno a Fusine e poco dopo si raggiunge il paese di Rateče e da qui il parcheggio degli impianti sciistici.
Cartografia: Tabacco 065
Sentieri CAI:  
Interesse: Paesaggistico
Equipaggiamento / attrezzatura Ciaspe e bastoncini
Pranzo: Al sacco
Luogo e ora di partenza: Ritrovo: Cervignano del Friuli sede CAI, via Garibaldi, 18, ore 7:15. Palmanova parcheggio Caramel ore 7,30
Luogo e ora di arrivo: Cervignano del Friuli sede CAI, via Garibaldi, 18
Mezzo: Auto propria
Allegati:  
Note: Sarà ad insindacabile giudizio degli Accompagnatori e/o capi escursione responsabili ogni variazione di itinerario e/o programma, in funzione delle condizioni atmosferiche, del percorso e della preparazione del gruppo.
L’iscrizione all’escursione è un atto volontario che ognuno deve compiere responsabilmente. Il partecipante deve essere consapevole che l’escursione, pur se guidata da accompagnatori e/o capi-escursione di provata esperienza pratica, presenta le difficoltà illustrate nella presente relazione; pertanto è tenuto a verificare da sé il proprio effettivo grado di preparazione a garanzia della personale incolumità. La responsabilità personale del partecipante perdura per l’intera escursione e non viene meno neppure nel caso in cui l’accompagnatore e/o capo escursione non abbia esercitato la facoltà di esclusione.

Relazione:

La Valle Planica è una delle più belle valli glaciali delle Alpi Giulie, all’estremo nord-ovest della Slovenia. In passato gli agricoltori locali hanno disboscato la foresta, riadattato la valle e costruito un capanno di pastori, l’attuale rifugio alpino Planiski Dom Tamar (1108 m).

Alpe Tamar

Ad est fanno da confine le svettanti creste di Mojstrovka (2366 m), Travnik (2379 m), Jalovška škrbina (2138 m) e Goličica (2394 m), mentre a ovest è sovrastata dalla imponente cresta delle Ponze. La valle è chiusa verso sud dalla magnifica mole piramidale del monte Jalovec che con i suoi 2645 m completa la bellezza della valle. L’escursione inizia dal parcheggio degli impianti sciistici di Rateče dove una strada forestale si inoltra nella vallata e, attraverso un facile percorso, quasi pianeggiante, in un suggestivo bosco di conifere, ci conduce al rifugio Planiski Dom Tamar. Dal rifugio si prosegue sul sentiero che conduce al passo Vrsic fino a raggiungere le famose e spettacolari cascate di ghiaccio. Si torna, quindi, sui propri passi fino al rifugio e, da qui, si segue la strada che percorre l’altro versante della valle parallela a quella dell’andata.

CLUB ALPINO ITALIANO
Sezione di Cervignano del Friuli “Giusto Gervasutti”
Via Garibaldi, 18 – 33052 Cervignano del Friuli (UD)
Tel. 0431 30283
info@caicervignano.it – www.caicervignano.it
 

Tags :

Category : Gruppo Seniores


Calendario articoli pubblicati

Febbraio: 2019
L M M G V S D
« Gen    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728  

Le nostre immagini