Author Archives: Nevio Medeot

  • 0

Quattro Passi (di oltre 4000 m) Bike trekking tra le Ande Argentine e Cilene – Ennio Antonello – 9 maggio ore20:45

SERATEDIMONTAGNA

Quattro Passi
(di oltre 4.000 metri)
Bike trekking tra le Ande Argentine e Cilene – Prima Parte

di Ennio Antonello

Lunedì 9 maggio 2022, ore 20:45, sede del CAI di Cervignano del Friuli, via Garibaldi 18.

Te amo Cordillera”, comincia così lo straordinario film-documentario che Ennio Antonello ha ottimamente realizzato durante il suo bike trekking in solitaria nella Cordigliera delle Ande Argentine e Cilene. Lunedì 9 maggio lo presenterà in anteprima assoluta al CAI di Cervignano con l’ironico titolo “Quattro passi” (di oltre 4.000 metri).

Sorprendenti (e ricorrenti) i numeri di questa straordinaria avventura: 4.000 chilometri percorsi, 4 mesi di viaggio, superamento di 4 passi montani di oltre 4.000 metri e arrampicata di ben 5 cime superiori ai 6.000 metri, tanto per defaticare le gambe dalle lunghe pedalate. Tutto questo su ardite strade d’alta quota, per la stragrande maggioranza sterrate, in splendida solitudine, tra paesaggi desertici e ambienti incantevoli, caratterizzati da una moltitudine di sfumature di colori inusuali e stupefacenti. Ennio ci descrive con dovizia di particolari tutte le fasi della sua impresa con commenti in presa diretta e altri sovrapposti in fase di montaggio video, soffermandosi ovunque possibile per raccontarci le sue impressioni, il suo stato d’animo, la sua fatica e la sua capacità di integrazione nell’ambiente e con le genti che incontra.

Non perdete questa prima parte dello straordinario bike trekking di Ennio Antonello che sarà proiettato con il supporto del Gruppo Culturale lunedì 9 maggio, alle 20:45 nella sede del CAI di Cervignano. La seconda parte sarà presentata sempre dall’autore ai primi di giugno.

Ingresso libero, secondo la normativa Covid-19 per attività interne o al chiuso, vigente al momento dell’evento.

Per Informazioni e prenotazioni: SMS o WhatsApp al 338 3138968 (Nevio Medeot, Gruppo Culturale del CAI di Cervignano).

Category : Gruppo Culturale


  • 0

CAI Seratedimontagna – Incontro con l’autore Giampietro Zamò – Mercoledì 27 aprile 2022, ore 20:45, sede del CAI di Cervignano

“Seratedimontagna”

Mercoledì 27 aprile 2022, ore 20:45sede del CAI di Cervignano del Friuli, via Garibaldi 18

Incontro con l’autore Giampietro Zamò

ALPI GIULIE ORIENTALI Sentieri e Vie Ferrate nella Alpi del Triglav

L’incontro con l’autore Giampietro Zamò e la presentazione della sua guida “Alpi Giulie Orientali. Sentieri e vie ferrate nelle Alpi del Triglav” (COEL editrice, 2021) si terrà a Cervignano del Friuli, mercoledì 27 aprile alle 20.45, presso la sede del CAI di Via Garibaldi 18. L’evento è organizzato dal Gruppo Culturale del CAI di Cervignano del Friuli e vedrà presente anche l’Editore Mauro Deotto. La serata prevede due multivisioni con cui l’autore illustrerà la sua guida e gli itinerari con sentieri e vie ferrate delle Alpi Giulie Orientali.

La guida presentata, infatti, raccoglie ben 47 itinerari per 27 mete diverse nella Alpi Giulie Orientali, con riferimento particolare al Parco Nazionale del Triglav, l’area protetta più estesa della Slovenia. Data l’orografia, i percorsi descritti sono principalmente lunghi, articolati e con importanti dislivelli: queste caratteristiche richiedono un certo livello di impegno, ma offrono l’opportunità di conoscere una porzione di Alpi poco nota, intimamente legata all’Italia, attraverso una rete di sentieri immersi in un ambiente affascinante, severo e selvaggio.

Ogni itinerario proposto è descritto in maniera precisa e dettagliata; sono presenti inoltre un’ampia dotazione fotografica, mappe riassuntive, viste verticali dei tracciati, indicatori delle difficoltà, dati sui dislivelli e sui tempi di percorrenza. Gli indicatori principali, presenti in forma tabellare, forniscono con immediatezza la visione d’insieme del percorso e permettono al lettore una più facile comparazione tra le varie proposte.

La guida si sviluppa intorno alle vie ferrate, ma è anche un riferimento per scoprire le direttrici e le mete intermedie attraverso i sentieri. A questo scopo, accanto alla descrizione del percorso, ogni relazione è accompagnata da moltissime note integrative: una ricca raccolta di informazioni per conoscere questo territorio e la sua storia.

Ingresso libero con Green Pass “Rafforzato” e con mascherina fino ad esaurimento posti consentiti.
Per Informazioni e prenotazioni: SMS o WhatsApp al 338 3138968 (Nevio Medeot, Gruppo Culturale del CAI di Cervignano).

Category : Gruppo Culturale


  • 0

Il CAI di Cervignano del Friuli ricorda Sergio Gervasutti uno degli ultimi testimoni della vita del Fortissimo

Si è spento, lunedì 2 agosto, Sergio Gervasutti, uno degli ultimi testimoni della breve vita del celebre alpinista Giusto Gervasutti detto il “Fortissimo”. Sergio era uno dei pochi parenti viventi, che allora, all’epoca di Gervasutti, erano ragazzini e che lo incontravano ripetutamente quando tornava nel paese natale. Cugino di secondo grado, in quanto il nonno era fratello di Valentino, padre di Giusto, ha conservato le memorie di famiglia coltivando l’ammirazione per il grande scalatore. La sezione CAI di Cervignano del Friuli ricorda con affetto e simpatia la cordiale e competente collaborazione di Sergio durante la commemorazione organizzata per la ricorrenza dei 70 anni dalla scomparsa del grande alpinista presso la locale Casa della Musica, nel novembre del 2016. Per quell’evento il CAI aveva invitato il massimo esperto di Giusto Gervasutti, lo scrittore Carlo Crovella, storico, socio del CAI di Torino e del GISM (Gruppo Italiano Scrittori di Montagna) che poté dialogare con l’esperto giornalista Sergio su tanti particolari, da lui appresi direttamente o indirettamente dalla sua famiglia. Sempre in quella occasione avvenne la riunione con la sorella Clara e con un terzo cugino, Giusto Gervasutti, così chiamato perché fu il primo nato in famiglia dopo la scomparsa dell’alpinista.

Preziosa anche la sua presenza con la sorella durante la cerimonia, organizzata dalla Sezione, per la posa di una Targa sulla facciata della casa natale di Giusto Gervasutti nell’aprile del 2017. La cerimonia era la conclusione delle lunghe ricerche per individuare la casa, condotte con la collaborazione del CAI di Torino, dove Giusto si trasferì nel 1931. La delegazione del CAI aveva quindi preso contatto con la famiglia Sandri, attuale proprietaria dell’immobile, creando così uno speciale evento rievocativo.

Clara e Sergio Gervasutti, con La Presidente del CAI di Cervignano del Friuli, Flavia Valent davanti la casa natale di Giusto (8 aprile 2017)

Ricordiamo poi la lunga intervista di Sergio Gervasutti nel video realizzato dalla Regione Autonoma FVG, “Giusto Gervasutti il solitario signore delle pareti” del 2009, in cui racconta episodi d’infanzia, aneddoti, particolari della famiglia Gervasutti e del mito che si era creato sul personaggio di Giusto. Commovente e simpatico il racconto dell’episodio in cui spiega di essere stato talmente colpito e impressionato della notte di Natale passata in parete dal Fortissimo, per scalare in solitaria il Cervino, che tempo dopo, per immedesimarsi nella situazione e provare le stesse sensazioni, passò a sua volta la notte di Natale, da solo, sul Quarnan qui in Friuli.

Mandi Sergio.

2020 20-60

CLUB ALPINO ITALIANO
Sezione di Cervignano del Friuli “Giusto Gervasutti”
Via Garibaldi, 18 – 33052 Cervignano del Friuli (UD)
Tel. 0431 30283
info@caicervignano.it – www.caicervignano.it
 

Category : Notizie


Calendario articoli pubblicati

Maggio 2022
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

Le nostre immagini

Calendario eventi

Maggio 2022
LMMGVSD
       1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31      
« Apr   Giu »

Informazioni contatto

0431 364288

info@caicervignano.it

Ogni giovedì dalle ore 21.00

Via Garibaldi, 18 - 33052 CERVIGNANO DEL FRIULI (UD)