Archivio Categoria

  • 0

ANELLO DI COSTA BATON – da Forni di Sotto – MERCOLEDI’ 03 AGOSTO 2022

Stemma CAI nazionale

CLUB ALPINO ITALIANO

Sezione di Cervignano del Friuli “Giusto Gervasutti”

Logo Alpinismo Giovanile
Gruppo:  – Escursionismo Seniores
Capo escursione:

Francesco Cretì

Nicolò Bradaschia

 
Contatti:

347 3444473

333 5740335

 
Grado di difficoltà: E Escursionistico
Tempi:

3 ore e 30′ salita – 2 ore e 30′ discesa

Dislivello: 1.070 m Sviluppo: 15 km  
Itinerario:

Stavoli Chiampì (930 m) – Stavoli Presom (1.359 m) – Ricovero Costa Baton (1.731 m) – Forcella Rancolin (1.806 m) – Fantignelles (1.950 m) – Stavoli Preson (1.359 m) – Stavoli Chiampì (930 m)

Cartografia: Tabacco 1:25000 foglio 02
Sentieri CAI:

214 – 212a – 212 – 213

Interesse:

Naturalistico, geologico

Equipaggiamento / attrezzatura E’ OBBLIGO DEI PARTECIPANTI RISPETTARE LE NOTE OPERATIVE.

Oltre alla normale attrezzatura di escursionismo, bastoncini.

Pranzo: Al sacco
Luogo e ora di partenza: Ritrovo: Cervignano del Friuli sede CAI, via Garibaldi, 18, ore 7:00. Palmanova parcheggio Caramel – ore 7:15
Luogo e ora di arrivo:

Palmanova parcheggio Caramel – ore 18:00.

Cervignano del Friuli sede CAI, via Garibaldi, 18, ore 18:30

Mezzo: Auto propria
Allegati:  
Note: Sarà ad insindacabile giudizio degli Accompagnatori e/o capi escursione responsabili ogni variazione di itinerario e/o programma, in funzione delle condizioni atmosferiche, del percorso e della preparazione del gruppo.
L’iscrizione all’escursione è un atto volontario che ognuno deve compiere responsabilmente. Il partecipante deve essere consapevole che l’escursione, pur se guidata da accompagnatori e/o capi-escursione di provata esperienza pratica, presenta le difficoltà illustrate nella presente relazione; pertanto è tenuto a verificare da sé il proprio effettivo grado di preparazione a garanzia della personale incolumità. La responsabilità personale del partecipante perdura per l’intera escursione e non viene meno neppure nel caso in cui l’accompagnatore e/o capo escursione non abbia esercitato la facoltà di esclusione.
NOTE OPERATIVE PER I PARTECIPANTI

Viene raccomandato ai partecipanti di rispettare le norme di igiene, di distanziamento e quant’altro disposto dalle Autorità competenti in termini di misure anti-Covid, rispettando altresì scrupolosamente le indicazioni e le direttive impartite dai capi-escursione.

COME DI CONSUETO, PER PARTECIPARE ALL’ESCURSIONE E’ NECESSARIO PASSARE IN SEDE IL GIOVEDÌ PRIMA DELL’ESCURSIONE PER ISCRIVERSI O CONTATTARE PERSONALMENTE UNO DEI CAPI-ESCURSIONE

Relazione:

“ANELLO DI COSTA BATON” da Forni di Sotto

Percorrendo la SS n. 52, dopo aver oltrepassato Forni di Sotto, si giunge in località Sant’Antonio. Da qui prendere a destra la stradina asfaltata proseguendo per pochi chilometri fino agli stavoli Chiampì dove si parcheggerà (930 m).

S’inizia l’escursione prendendo, in salita, la pista forestale CAI n. 214 che, per tornanti, ci porterà presso la radura di stavoli Preson (1.359 m).

Poco dopo, si prenderà a sinistra il “Sentiero Natura Costa Baton”, CAI n. 212a che, in salita per bosco prima e per traverso più aperto poi, ci accompagnerà fino al ricovero Costa Baton (1.731 m) recentemente

ristrutturato e con la possibilità di rifornimento d’acqua.

Ritornati sui nostri passi, per traccia più alta, CAI n. 212, si risale fino alla forcella Rancolin (1.806 m) e ritornati all’incrocio, posto pochi metri sotto la forcella, si proseguirà a destra seguendo il sentiero CAI n. 213 intitolato ai geologi Giulio Pisa e Riccardo Assereto.

Rimontando lo spallone panoramico, si potranno poi ammirare i Cjampanì (campanili), due stupende colonne di depositi carbonatici e terrigeni di colori variegati, risalenti al Triassico inferiore (circa 250 milioni di anni fa) e, ancora in salita, si raggiungerà il punto più alto dell’escursione: il piano di Fantignelles a quota 1.950 m.

Per il rientro si proseguirà a sinistra, in discesa, alternando sentiero e pista forestale CAI n. 214 fino a raggiungere nuovamente gli stavoli Preson e, da qui, per stesso d’andata, fino al parcheggio.

CLUB ALPINO ITALIANO
Sezione di Cervignano del Friuli “Giusto Gervasutti”
Via Garibaldi, 18 – 33052 Cervignano del Friuli (UD)
Tel. 00431 364288
info@caicervignano.it – www.caicervignano.it
 

Tags :

Category : Gruppo Seniores


  • 0

MONTE BILA PEC da Sella Nevea – MERCOLEDI’ 13 LUGLIO 2022

Stemma CAI nazionale

CLUB ALPINO ITALIANO

Sezione di Cervignano del Friuli “Giusto Gervasutti”

Logo Alpinismo Giovanile
Gruppo:  – Escursionismo Seniores
Capo escursione:

Gianni Bertoldi

Fausto Fregonese

 
Contatti:

349 4574958

347 4780860

 
Grado di difficoltà: E-EE Escursionisti- Escursionisti Esperti
Tempi:

1 ora e 30 minuti salita – 1 ora e 30 minuti discesa

Dislivello: Salita 400 m Discesa:

980 m – Sviluppo 6 km

Itinerario:

Sella Nevea presso nuova cabinovia del Canin 1.162 m – Rifugio Gilberti-Soravito 1.850 m – Sella Bila Pec 2.005 m – Cima Monte Bila Pec 2.146 m – Sella Nevea nuova cabinovia del Canin 1.162 m

Cartografia: Tabacco 1:25000 foglio 027
Sentieri CAI:

632 – 635

Interesse:

Paesaggistico, botanico, naturalistico, storico

Equipaggiamento / attrezzatura E’ OBBLIGO DEI PARTECIPANTI RISPETTARE LE NOTE OPERATIVE.

Oltre alla normale attrezzatura di escursionismo, bastoncini

Pranzo: Al sacco
Luogo e ora di partenza: Ritrovo: Cervignano del Friuli sede CAI, via Garibaldi, 18, ore 7:00. Palmanova parcheggio Caramel – ore 7:15.
Luogo e ora di arrivo:

Palmanova parcheggio Caramel – ore 17:30. Cervignano del Friuli sede CAI, via Garibaldi, 18, ore 17:45 circa

Mezzo: Auto propria
Allegati:  
Note: Sarà ad insindacabile giudizio degli Accompagnatori e/o capi escursione responsabili ogni variazione di itinerario e/o programma, in funzione delle condizioni atmosferiche, del percorso e della preparazione del gruppo.
L’iscrizione all’escursione è un atto volontario che ognuno deve compiere responsabilmente. Il partecipante deve essere consapevole che l’escursione, pur se guidata da accompagnatori e/o capi-escursione di provata esperienza pratica, presenta le difficoltà illustrate nella presente relazione; pertanto è tenuto a verificare da sé il proprio effettivo grado di preparazione a garanzia della personale incolumità. La responsabilità personale del partecipante perdura per l’intera escursione e non viene meno neppure nel caso in cui l’accompagnatore e/o capo escursione non abbia esercitato la facoltà di esclusione.
NOTE OPERATIVE PER I PARTECIPANTI

Viene raccomandato ai partecipanti di rispettare le norme di igiene, di distanziamento e quant’altro disposto dalle Autorità competenti in termini di misure anti-Covid, rispettando altresì scrupolosamente le indicazioni e le direttive impartite dai capi-escursione.

COME DI CONSUETO, PER PARTECIPARE ALL’ESCURSIONE E’ NECESSARIO PASSARE IN SEDE IL GIOVEDÌ PRIMA DELL’ESCURSIONE PER ISCRIVERSI O CONTATTARE PERSONALMENTE UNO DEI CAPI-ESCURSIONE

Relazione:

“MONTE BILA PEC” da Sella Nevea

Giunti a Sella Nevea e parcheggiati i mezzi, si ci porta presso il punto di partenza nella nuova cabinovia del Canin e tramite quest’ultima, si raggiunge, in breve, il rifugio Gilberti-Soravito a quota 1.850 m.

Dal rifugio, per sentiero “botanico” CAI n. 632 salendo a serpentine tra grossi massi si arriva alla Sella Bila Pec con la casermetta risalente alla Grande Guerra posta a quota 2.005 m.

Dalla Sella, per breve sentiero su roccia, a volte esposto ma ben arpigliato, si sale, sempre prestando molta attenzione, alla panoramica cima del Bila Pec a quota 2.146 m (piccola croce di vetta).

Ritornati alla Sella, s’imbocca ora il sentiero CAI n. 635 che, costeggiando le aggettanti pareti della cima appena conquistata prima e per sentiero boscato poi, ci riporterà al piazzale della nuova cabinovia e da qui, per breve tratto asfaltato, al parcheggio.

CLUB ALPINO ITALIANO
Sezione di Cervignano del Friuli “Giusto Gervasutti”
Via Garibaldi, 18 – 33052 Cervignano del Friuli (UD)
Tel. 00431 364288
info@caicervignano.it – www.caicervignano.it
 

Category : Gruppo Seniores


  • 0

MONTI SCHENONE E JOF DI DOGNA – da malga Poccet – MERCOLEDI’ 29 GIUGNO 2022

Stemma CAI nazionale

CLUB ALPINO ITALIANO

Sezione di Cervignano del Friuli “Giusto Gervasutti”

Logo Alpinismo Giovanile
Gruppo:  – Escursionismo Seniores
Capo escursione:

Marino Zorat

Diego Tuniz

 
Contatti:

333 8363005

347 9758157

 
Grado di difficoltà: E Escursionistico
Tempi:

3:00 ore salita – 2:00 ore discesa

Dislivello: Salita 1.060 m Discesa: 1.060 m  
Itinerario:

Malga Poccet (1.362 m) – Ricovero Jeluz (1.515 m) – Monte Schenone (1.950 m) – Jof di Dogna (1.961 m) – Clap del Jovel (1.846 m) – Ricovero Jeluz – Malga Poccet

Cartografia: Tabacco 1:25000 foglio 018
Sentieri CAI:

601 – 602

Interesse: Storico
Equipaggiamento / attrezzatura E’ OBBLIGO DEI PARTECIPANTI AVERE CON SE MASCHERINA E GEL DISINFETTANTE (dispositivi DPI).

Oltre alla normale attrezzatura di escursionismo, bastoncini

Pranzo: Al sacco
Luogo e ora di partenza: Ritrovo: Cervignano del Friuli sede CAI, via Garibaldi, 18, ore 7:00. Palmanova parcheggio Caramel – ore 7:15
Luogo e ora di arrivo:

Palmanova parcheggio Caramel – ore 17:00 circa e Cervignano del Friuli sede CAI, via Garibaldi, 18, ore 17:15 circa

Mezzo: Auto propria
Allegati:  
Note: Sarà ad insindacabile giudizio degli Accompagnatori e/o capi escursione responsabili ogni variazione di itinerario e/o programma, in funzione delle condizioni atmosferiche, del percorso e della preparazione del gruppo.
L’iscrizione all’escursione è un atto volontario che ognuno deve compiere responsabilmente. Il partecipante deve essere consapevole che l’escursione, pur se guidata da accompagnatori e/o capi-escursione di provata esperienza pratica, presenta le difficoltà illustrate nella presente relazione; pertanto è tenuto a verificare da sé il proprio effettivo grado di preparazione a garanzia della personale incolumità. La responsabilità personale del partecipante perdura per l’intera escursione e non viene meno neppure nel caso in cui l’accompagnatore e/o capo escursione non abbia esercitato la facoltà di esclusione.
NOTE OPERATIVE PER I PARTECIPANTI IN EMERGENZA COVID-19

I partecipanti si impegnano a rispettare le norme di igiene, di distanziamento e quant’altro inerente all’utilizzo dei dispositivi DPI (Dispositivi di Protezione Individuale) secondo quanto disposto dalle Autorità competenti al fine di limitare la diffusione del contagio virale. I partecipanti si impegnano a rispettare scrupolosamente le indicazioni e le direttive impartite dai capi-escursione responsabili dell’attuazione delle misure anti-Covid durante l’escursione.

In particolare si richiede di rispettare:
– distanziamento di 1 mt;
– registro dei partecipanti;
– utilizzo di prodotti igienizzanti.

PER PARTECIPARE ALL’ESCURSIONE E’ NECESSARIO ISCRIVERSI CONTATTANDO PERSONALMENTE UNO DEI CAPI-ESCURSIONE TELEFONICAMENTE

Relazione:

Dopo aver raggiunto da Pietratagliata la bella radura di malga Poccet (1.362 m), si inizia l’escursione lungo la comoda carrareccia fino al pianoro ospitante il ricovero Jeluz (1.515 m). Dopo poco, si abbandona la pista per imboccare il sentiero CAI n. 601 che per bosco prima e tra mughi e rododendri poi, ci porta alla selletta posta sotto le pendici della nostra prima cima. Si prosegue prendendo il sentiero di destra che, per tornantini e dopo aver incontrato i resti di due ricoveri militari, ci porta sulla panoramica cima del Monte Schenone (1.950 m).

Ridiscesi al bivio precedente, si prosegue per esile sentiero CAI n. 602 che, con modesti saliscendi e qualche facile salto roccioso, ci fa guadagnare, dopo circa 3 ore di cammino, l’altrettanto panoramico Jof di Dogna (1.961 m).

Ridiscesi fino al bivio per lo Schenone, si prosegue a destra e, dopo aver oltrepassato una piccola galleria, si scende lungo al fianco del Clap del Jovel (1.846 m) fino al bivio; qui si riprenderà a sinistra il sentiero CAI n. 601 che, con ultima salita, ci ricongiungerà al tratto percorso all’andata compiendo così un piccolo anello.

Per il rientro si prosegue in discesa sul sentiero dell’andata che, in circa 5 ore complessive, ci riporterà al parcheggio di malga Poccet.

CLUB ALPINO ITALIANO
Sezione di Cervignano del Friuli “Giusto Gervasutti”
Via Garibaldi, 18 – 33052 Cervignano del Friuli (UD)
Tel. 00431 364288
info@caicervignano.it – www.caicervignano.it
 

Tags :

Category : Gruppo Seniores


Calendario articoli pubblicati

Agosto 2022
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  

Le nostre immagini

Calendario eventi

Agosto 2022
LMMGVSD
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31     
« Lug   Set »

Informazioni contatto

0431 364288

info@caicervignano.it

Ogni giovedì dalle ore 21.00

Via Garibaldi, 18 - 33052 CERVIGNANO DEL FRIULI (UD)