28 FEBBRAIO 2021 – Scialpinismo – Giro A: PIC CJADIN 2302 m – Giro B: MONTE DIMON 2043 m

  • 0

28 FEBBRAIO 2021 – Scialpinismo – Giro A: PIC CJADIN 2302 m – Giro B: MONTE DIMON 2043 m

Stampa e porta con te
Stemma CAI nazionale

CLUB ALPINO ITALIANO

Sezione di Cervignano del Friuli “Giusto Gervasutti”

Logo Alpinismo Giovanile
Gruppo: Ο – Alpinismo Giovanile  Ο – Escursionismo – Quota 2000
Capo escursione:

Carlo Vrech

   
Contatti:

335 1858723

   
Grado di difficoltà: MS Medio sciatore
Tempi: 5:00 ore
Dislivello:

Salita 900 m (giro B 600 m)

Discesa 900 m (giro B 600 m)

 
Itinerario:

Giro A: PIC CJADIN 2302 m – dal rif. Tolazzi, passando per il rif. Marinelli.

Giro B: MONTE DIMON 2043 m – da Castel Valdajer, per cresta, passando dal Monte Neddis.

Cartografia:

Tabacco 1:25000 fogli 01 (giro A) e 09 (giro B)

Sentieri CAI:  
Interesse:

Paesaggistico

Equipaggiamento / attrezzatura E’ OBBLIGO DEI PARTECIPANTI AVERE CON SE MASCHERINA E GEL DISINFETTANTE (dispositivi DPI).

E’ obbligatorio il casco e il kit di soccorso in caso di valanga, precisamente Artva, pala e sonda

Pranzo: Al sacco
Luogo e ora di partenza: Ritrovo: Cervignano del Friuli sede CAI, via Garibaldi, 18, ore 6:30. Partenza ore 6:45
Luogo e ora di arrivo: Cervignano del Friuli sede CAI, via Garibaldi, 18, ore 16:30 circa
Mezzo: Auto propria
Allegati:  
Note: Sarà ad insindacabile giudizio degli Accompagnatori e/o capi escursione responsabili ogni variazione di itinerario e/o programma, in funzione delle condizioni atmosferiche, del percorso e della preparazione del gruppo.
L’iscrizione all’escursione è un atto volontario che ognuno deve compiere responsabilmente. Il partecipante deve essere consapevole che l’escursione, pur se guidata da accompagnatori e/o capi-escursione di provata esperienza pratica, presenta le difficoltà illustrate nella presente relazione; pertanto è tenuto a verificare da sé il proprio effettivo grado di preparazione a garanzia della personale incolumità. La responsabilità personale del partecipante perdura per l’intera escursione e non viene meno neppure nel caso in cui l’accompagnatore e/o capo escursione non abbia esercitato la facoltà di esclusione.
NOTE OPERATIVE PER I PARTECIPANTI IN EMERGENZA COVID-19

I partecipanti si impegnano a rispettare le norme di igiene, di distanziamento e quant’altro inerente all’utilizzo dei dispositivi DPI (Dispositivi di Protezione Individuale) secondo quanto disposto dalle Autorità competenti al fine di limitare la diffusione del contagio virale. I partecipanti si impegnano a rispettare scrupolosamente le indicazioni e le direttive impartite dai capi-escursione responsabili dell’attuazione delle misure anticovid durante l’escursione.

I partecipanti si impegnano a COMPILARE E SOTTOSCRIVERE IL MODULO DI DICHIARAZIONE E DI CONSEGNARLO AI CAPI-ESCURSIONE PRIMA DELL’INIZIO DELL’ESCURSIONE STESSA.

Chi intende aderire è consapevole che non potrà essere ammesso:

– se sprovvisto dei necessari DPI (mascherina e gel disinfettante) e di quant’altro indicato dai capi-escursione;

– se è soggetto a quarantena, se è a conoscenza di essere stato a contatto, negli ultimi 14 giorni, con persone positive o se non è in grado di certificare di avere una temperatura corporea inferiore a 37,5°C e assenza di sintomi simil influenzali ascrivibili al Covid-19.

Durante l’escursione i partecipanti si impegnano a rispettare scrupolosamente il distanziamento di 2 metri tra le persone.

Sono vietati scambi di attrezzature, oggetti, cibi, bevande o altro tra i partecipanti non appartenenti allo stesso nucleo familiare.

E’ responsabilità dei partecipanti non disperdere mascherine o quant’altro lungo il percorso al fine di evitare inquinamento a danno di tutti ma in specialmodo delle popolazioni montane.

IL NUMERO DI PARTECIPANTI E’ LIMITATO A 20 PERSONE PIU’ I CAPI-ESCURSIONE. PER PARTECIPARE ALL’ESCURSIONE E’ NECESSARIO ISCRIVERSI CONTATTANDO PERSONALMENTE UNO DEI CAPI-ESCURSIONE TELEFONICAMENTE

Relazione:

PIC CJADIN 2302 m

Itinerario noto delle Alpi Carniche che permette un tappa intermedia al rif. Marinelli; discesa verso casera Moraret molto piacevole.

Dal rif. Tolazzi si segue la strada forestale fino alla malga Moraret; dalla stessa per ampio vallone si raggiunge il rif. Marinelli da dove si risale sulla sx la spalla sud del Pic Cjadin.

Discesa:per la via di salita. Con condizioni favorevoli direttamente dalla vetta sul versante sud.

MONTE DIMON 2043 m

Salita semplice dalle pendenze modeste e con dislivello contenuto. Da Castel Valdajer, lungo le piste dismesse, si raggiunge la dorsale nei pressi di alcune antenne; ora si sale la dorsale ampia ed agevole fino al Monte Neddis dal quale si riprende a salire il cupolone sommitale del monte Dimon.

Discesa: lungo la via di salita.

Il numero dei partecipanti potrà essere INFERIORE a 20 (limite dettato dalle norme anti-COVID) e sarà definito dall’accompagnatore.

2020 20-60

CLUB ALPINO ITALIANO
Sezione di Cervignano del Friuli “Giusto Gervasutti”
Via Garibaldi, 18 – 33052 Cervignano del Friuli (UD)
Tel. 0431 30283
info@caicervignano.it – www.caicervignano.it
 


Calendario articoli pubblicati

Febbraio: 2021
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728

Le nostre immagini

Calendario eventi

Ottobre 2021
LMMGVSD
     1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
« Set   Nov »

Informazioni contatto

0431 30283

info@caicervignano.it

Ogni giovedì dalle ore 21.00

Via Garibaldi, 18 - 33052 CERVIGNANO DEL FRIULI (UD)