Author Archives: Nevio Medeot

  • 0

Il CAI di Cervignano del Friuli ricorda Sergio Gervasutti uno degli ultimi testimoni della vita del Fortissimo

Si è spento, lunedì 2 agosto, Sergio Gervasutti, uno degli ultimi testimoni della breve vita del celebre alpinista Giusto Gervasutti detto il “Fortissimo”. Sergio era uno dei pochi parenti viventi, che allora, all’epoca di Gervasutti, erano ragazzini e che lo incontravano ripetutamente quando tornava nel paese natale. Cugino di secondo grado, in quanto il nonno era fratello di Valentino, padre di Giusto, ha conservato le memorie di famiglia coltivando l’ammirazione per il grande scalatore. La sezione CAI di Cervignano del Friuli ricorda con affetto e simpatia la cordiale e competente collaborazione di Sergio durante la commemorazione organizzata per la ricorrenza dei 70 anni dalla scomparsa del grande alpinista presso la locale Casa della Musica, nel novembre del 2016. Per quell’evento il CAI aveva invitato il massimo esperto di Giusto Gervasutti, lo scrittore Carlo Crovella, storico, socio del CAI di Torino e del GISM (Gruppo Italiano Scrittori di Montagna) che poté dialogare con l’esperto giornalista Sergio su tanti particolari, da lui appresi direttamente o indirettamente dalla sua famiglia. Sempre in quella occasione avvenne la riunione con la sorella Clara e con un terzo cugino, Giusto Gervasutti, così chiamato perché fu il primo nato in famiglia dopo la scomparsa dell’alpinista.

Preziosa anche la sua presenza con la sorella durante la cerimonia, organizzata dalla Sezione, per la posa di una Targa sulla facciata della casa natale di Giusto Gervasutti nell’aprile del 2017. La cerimonia era la conclusione delle lunghe ricerche per individuare la casa, condotte con la collaborazione del CAI di Torino, dove Giusto si trasferì nel 1931. La delegazione del CAI aveva quindi preso contatto con la famiglia Sandri, attuale proprietaria dell’immobile, creando così uno speciale evento rievocativo.

Clara e Sergio Gervasutti, con La Presidente del CAI di Cervignano del Friuli, Flavia Valent davanti la casa natale di Giusto (8 aprile 2017)

Ricordiamo poi la lunga intervista di Sergio Gervasutti nel video realizzato dalla Regione Autonoma FVG, “Giusto Gervasutti il solitario signore delle pareti” del 2009, in cui racconta episodi d’infanzia, aneddoti, particolari della famiglia Gervasutti e del mito che si era creato sul personaggio di Giusto. Commovente e simpatico il racconto dell’episodio in cui spiega di essere stato talmente colpito e impressionato della notte di Natale passata in parete dal Fortissimo, per scalare in solitaria il Cervino, che tempo dopo, per immedesimarsi nella situazione e provare le stesse sensazioni, passò a sua volta la notte di Natale, da solo, sul Quarnan qui in Friuli.

Mandi Sergio.

2020 20-60

CLUB ALPINO ITALIANO
Sezione di Cervignano del Friuli “Giusto Gervasutti”
Via Garibaldi, 18 – 33052 Cervignano del Friuli (UD)
Tel. 0431 30283
info@caicervignano.it – www.caicervignano.it
 

Category : Notizie


  • 0
Monte Bianco

Il CAI di Cervignano sul Cervino e sul Monte Bianco

A metà dello scorso luglio, durante quattro giorni di assoluto bel tempo, due soci del CAI di Cervignano del Friuli raggiungono la cima di due delle più importanti montagne d’Europa: il Monte Cervino, 4.478 m, e il Monte Bianco, 4.810 m.

Lo scrittore inglese John Ruskin ha definito il primo “il più nobile scoglio d’Europa”, mentre il secondo è la cima più alta delle Alpi.

Manifesto Cervino e Monte Bianco

Ivano Roppa ed Eugenio Pontel scalano prima il Cervino attraverso la normale italiana (o Cresta del Leone), in condizioni quasi invernali per poi spostarsi direttamente a Courmayeur per la seconda salita.

I due infatti arrivano fino al Col du Midi grazie alla funivia SkyWay, dove montano la tenda e il giorno dopo raggiungono la cima del Monte Bianco attraverso la via dei Trois Mont Blanc passando attraverso il Mont Blanc du Tacul e il Mont Maudit.
Venerdì 17 marzo, alla Casa della Musica di Cervignano saranno proiettati i filmati e le fotografie delle due ascensioni.

Category : Archiviato , Notizie


  • 0

Il neo costituito “Gruppo Culturale” della sezione CAI “Giusto Gervasutti

Il neo costituito “Gruppo Culturale” della sezione CAI “Giusto Gervasutti” di Cervignano del Friuli si prefigge di unire tutti gli interessi socio culturali inerenti l’ambiente montano.

Logo Gruppo Culturale

Riteniamo infatti che la passione per la montagna non si limiti soltanto alla frequentazione dell’ambiente alpino, ma anche a tutti gli aspetti che lo circondano.
Pertanto, l’obiettivo del gruppo è quello di arricchire la vita sociale della sezione e migliorare l’aggregazione dei soci attraverso la promozione e l’organizzazione di eventi speciali, serate a tema, convegni, proiezioni fotografiche e video, presentazione di libri, celebrazioni di ricorrenze storiche locali e nazionali. Il tutto, o almeno buona parte, sarà messo a disposizione anche della collettività al fine di valorizzare, condividere e diffondere la cultura della montagna.
Si affronteranno molteplici tematiche che spaziano dall’alpinismo, alla storia, alla geologia e all’ecologia dell’ambiente con particolare attenzione alla fauna e alla flora alpina. Ma non si trascureranno anche la poesia e la narrativa, oltre che l’arte e la tecnologia o l’attività praticata in montagna.

Category : Archiviato , Notizie