Monthly Archives: Gennaio 2024

Rifugio Zacchi dal Lago di Fusine – 4 febbraio 2024

Tags :

Category : Alpinismo giovanile

Stemma CAI nazionale

CLUB ALPINO ITALIANO

Sezione di Cervignano del Friuli “Giusto Gervasutti”

Logo Alpinismo Giovanile
Gruppo:  – Alpinismo Giovanile
Capo escursione:

Luigi Finatti

Cinzia Del Frate

Contatti:

347 0493694

347 577 3229

Grado di difficoltà: EAI Escursionistico in ambiente innevato
Tempi:

4:00 ore circa

Dislivello: Salita 440 m Discesa: 440 m
Itinerario:

Escursione ad anello dal Lago di Fusine Superiore (940 m) percorrendo il sentiero CAI 513, fino al Rifugio Zacchi (1.380 m). Rientro per sentiero CAI 512 o strada forestale.

Cartografia: Tabacco 1:25000 foglio 019
Sentieri CAI:

512 – 513

Interesse:

Paesaggistico in ambiente innevato

Equipaggiamento / attrezzatura E’ OBBLIGO DEI PARTECIPANTI RISPETTARE LE NOTE OPERATIVE.

Idoneo vestiario da trekking per ambiente innevato. Ciaspole e kit artva+pala+sonda messe a disposizione della sede CAI.

Pranzo: Al sacco, consigliamo thermos con bavanda calda
Luogo e ora di partenza: Ritrovo: Cervignano del Friuli sede CAI, via Garibaldi, 18, ore 7:30. Partenza ore 7:45
Luogo e ora di arrivo: Cervignano del Friuli sede CAI, via Garibaldi, 18, ore 16:00 circa
Mezzo:

Accompagnatori o proprio

Allegati:
Note: Sarà ad insindacabile giudizio degli Accompagnatori e/o capi escursione responsabili ogni variazione di itinerario e/o programma, in funzione delle condizioni atmosferiche, del percorso e della preparazione del gruppo.
L’iscrizione all’escursione è un atto volontario che ognuno deve compiere responsabilmente. Il partecipante deve essere consapevole che l’escursione, pur se guidata da accompagnatori e/o capi-escursione di provata esperienza pratica, presenta le difficoltà illustrate nella presente relazione; pertanto è tenuto a verificare da sé il proprio effettivo grado di preparazione a garanzia della personale incolumità. La responsabilità personale del partecipante perdura per l’intera escursione e non viene meno neppure nel caso in cui l’accompagnatore e/o capo escursione non abbia esercitato la facoltà di esclusione.
NOTE OPERATIVE PER I PARTECIPANTI

COME DI CONSUETO, PER PARTECIPARE ALL’ESCURSIONE E’ NECESSARIO PASSARE IN SEDE IL GIOVEDÌ PRIMA DELL’ESCURSIONE PER ISCRIVERSI O CONTATTARE PERSONALMENTE UNO DEI CAPI-ESCURSIONE

Se sei interessato alla nostra attività di Alpinismo Giovanile o conosci qualcuno che potrebbe esserlo contatta il responsabile del gruppo Eugenio Pontel 3405041285 o passa in sede il giovedì sera dalle 21:00.

CLUB ALPINO ITALIANO
Sezione di Cervignano del Friuli “Giusto Gervasutti”
Via Garibaldi, 18 – 33052 Cervignano del Friuli (UD)
Tel. 00431 364288
info@caicervignano.it – www.caicervignano.it


SKI ALP sulle Alpi friulane Multivisione di Mattia Pacorig – Lunedì 29 gennaio 2024 ore 20:45 – SEDE CAI CERVIGNANO

Category : Gruppo Culturale

Club Alpino Italiano Sez. di Cervignano del Friuli, “Giusto Gervasutti”
Gruppo Culturale

Presentano:

SKIALP

sulle Alpi friulane e dintorni
Multivisione di Mattia Pacorig

Lunedì 29 gennaio 2024, ore 20:45
Sede CAI, Via Garibaldi 18, Cervignano del Friuli

Molto attesa questa prima serata del 2024 dedicata allo scialpinismo: vedremo delle escursioni con gli sci effettuate tra amici, su itinerari classici scialpinistici delle Alpi friulane, e potremo apprezzare le enormi differenze ambientali rispetto ad una escursione estiva. Durante la salita ci godremo l’ambiente innevato, valutando le condizioni dello strato nevoso, studiando l’itinerario che si dovrà poi affrontare con gli sci ai piedi per la discesa. Poi l’enorme soddisfazione di raggiungere mete che con altri mezzi sarebbe stato impossibile (superando i limiti delle ciaspole), infine il divertimento della discesa su neve, a volte intonsa, che spesso mette a dura prova la tecnica di sciata (completamente diversa dalla sciata su pista battuta). Naturalmente tutto questo in massima sicurezza previa consultazione del bollettino valanghe e di tutta una serie di fattori che si imparano, per esempio, frequentando i corsi dedicati e organizzati dal CAI.
Mattia Pacorig, appassionato di Fotografia Naturalistica in Friuli Venezia Giulia e dintorni.
Socio CAI dal 1995, ha frequentato già negli anni 80 i primi corsi di sci alpino con l’allora Sci CAI Palmanova. Solo successivamente è iniziata la frequentazione delle escursioni invernali con le ciaspole, completando poi con i corsi di alpinismo su ghiaccio frequentati negli anni e che hanno contribuito all’arricchimento personale. Come fotografo, ha partecipato, tra l’altro, alla rassegna libraria e fotografica “Una Montagna di Libri” (Cervignano, Casa della Musica, 2018), alla rassegna “Viaggi, trekking e altro”, con “LADAKH, il paese degli alti valichi” (CAI-SAF, Udine, 2021) mentre ha appena concluso, assieme a Emanuele Puddu, la Mostra Fotografica “Un viaggio nella natura – Animali e paesaggi delle nostre montagne” (Udine, 2 EMME FOTO, 2023).
Nel corso della serata ci saranno anche alcune anticipazioni sul Programma Culturale CAI del 2024.

INGRESSO LIBERO

Informazioni: 338 3138968 (Nevio)


Casera Ielma di sotto (1502 m) e Casera Ielma di sopra (1680 m) – Val Pesarina – Pesariis – Domenica 21 gennaio 2024

Tags :

Stemma CAI nazionale

CLUB ALPINO ITALIANO

Sezione di Cervignano del Friuli “Giusto Gervasutti”

Logo Alpinismo Giovanile
Gruppo:  – Escursionismo
Capo escursione:

Ciro CARNIELLI

Stefano VIOTTO

Contatti:

338 3821476

340 6790399

Grado di difficoltà: E Escursionistico
Tempi:

6:00 ore, salita 3:30 discesa 2:30

Dislivello: Salita 800 m Discesa: 800 m
Itinerario:

Pesariis – Ponte Arceons (890 m) – Casera Ielma di sotto (1502 m) e Casera Ielma di sopra (1680 m)

Cartografia: Tabacco 1:25000 foglio 01
Sentieri CAI:

204 – 218

Interesse: Paesaggistico
Equipaggiamento / attrezzatura E’ OBBLIGO DEI PARTECIPANTI RISPETTARE LE NOTE OPERATIVE.

Equipaggiamento da montagna invernale, ciaspe, bastoncini e consigliati i ramponcini. E’ obbligatorio ARTVA, pala e sonda. In sede sono disponibili 16 kit.

Pranzo: Al sacco
Luogo e ora di partenza: Ritrovo: Cervignano del Friuli sede CAI, via Garibaldi, 18, ore 7:00. Partenza ore 7:15
Luogo e ora di arrivo: Cervignano del Friuli sede CAI, via Garibaldi, 18, ore 18:00 circa
Mezzo: Auto propria
Allegati:
Note: Sarà ad insindacabile giudizio degli Accompagnatori e/o capi escursione responsabili ogni variazione di itinerario e/o programma, in funzione delle condizioni atmosferiche, del percorso e della preparazione del gruppo.
L’iscrizione all’escursione è un atto volontario che ognuno deve compiere responsabilmente. Il partecipante deve essere consapevole che l’escursione, pur se guidata da accompagnatori e/o capi-escursione di provata esperienza pratica, presenta le difficoltà illustrate nella presente relazione; pertanto è tenuto a verificare da sé il proprio effettivo grado di preparazione a garanzia della personale incolumità. La responsabilità personale del partecipante perdura per l’intera escursione e non viene meno neppure nel caso in cui l’accompagnatore e/o capo escursione non abbia esercitato la facoltà di esclusione.
NOTE OPERATIVE PER I PARTECIPANTI

COME DI CONSUETO, PER PARTECIPARE ALL’ESCURSIONE E’ NECESSARIO PASSARE IN SEDE IL GIOVEDÌ PRIMA DELL’ESCURSIONE PER ISCRIVERSI O CONTATTARE PERSONALMENTE UNO DEI CAPI-ESCURSIONE

Relazione:

Dall’uscita autostradale di Carnia, si prosegue lungo la strada regionale 355 della Val Degano fino all’incrocio con la Val Pesarina. Si risale la rotabile fino a superare Pesariis e dopo 1 km si parcheggia in prossimità del ponte Arceons (quota 890 m).

Superato l’abitato di Pesariis si posteggia all’altezza del ponte Arceons, dove si imboccherà la stradina che costeggia il torrente Pesarina (in prossimità di un paio di impluvi, possibilità di tratti ghiacciati, aggirabili però con facilità); al primo bivio si prenderà a sx, si supererà una bella casa da poco ristrutturata, e la stradina comincerà ad inerpicarsi su per il bosco con stretti tornanti. A quota 1320 m si incontrerà il bivio per la casera Vinadia, mentre invece si proseguirà alla volta della casera Jelma e casera San Giacomo, ora agriturismo. Alzandosi di quota si avranno dei bei scorci sulla vallata e sulle cime di fronte, Creta Forata e Siera principalmente e si arriverà alla Casera Ielma di sotto, 1502 m.

La casera si trova in una posizione incassata e poco soleggiata, pertanto proseguiremo a salire ancora fino all’altra Casera Ielma di sopra, 180 metri più su, sistemata in una bella conca ampia e baciata dal sole dove ci fermeremo per la pausa pranzo. Per il rientro si ripercorrerà il tracciato di salita, eventualmente si potranno seguire dei tratti di sentiero, con rari segnavia CAI, che tagliando per il bosco permetteranno di accorciare notevolmente la lunghezza del percorso.

Percorso complessivo circa 13 km.

CLUB ALPINO ITALIANO
Sezione di Cervignano del Friuli “Giusto Gervasutti”
Via Garibaldi, 18 – 33052 Cervignano del Friuli (UD)
Tel. 00431 364288
info@caicervignano.it – www.caicervignano.it


Calendario articoli pubblicati

Gennaio 2024
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  

Calendario eventi

Aprile 2024
LMMGVSD
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30      
« Mar   Mag »

Informazioni contatto

0431 364288

info@caicervignano.it

Ogni giovedì dalle ore 21.00 alle 22:30

Via Garibaldi, 18 - 33052 CERVIGNANO DEL FRIULI (UD)