Mercoledì 28 febbraio 2018 – Anello di Malga PIZZUL 1532 m

  • 0
Malga Pizzul

Mercoledì 28 febbraio 2018 – Anello di Malga PIZZUL 1532 m

L’escursione per Malga Pizzul, parte dal parcheggio di Misincinis, che si raggiunge dalla statale che arriva a Paularo, passato il ponte sul Chiarsò, prendere in direzione Misincinis, parcheggio in via Cason di Lanza.

In direzione Ravinis lasciare la strada scendendo verso l’alveo del rio Turriea. Passato il ponte, prendere il sentiero CAI n° 441 che sale nel bosco a sinistra (tabella) proseguire fino ad un bivio dove lasciando il 441 si prende il sentiero che porta a Varleit, gruppo di stavoli ben ristrutturati posto in una radura baciata dal sole con splendida veduta verso il gruppo della Grauzaria e Sernio. Proseguire poi oltre i fabbricati salendo verso il bosco, e superando altri stavoli, si sale verso nord incrociando di nuovo il 441 che poco dopo diventa strada carrareccia.
Malga Pizzul
Si arriva ad un incrocio dove, lasciando la strada, il sentiero riprende a destra nel bosco e subito sopra si arriva ad un bivio che porta verso Malga Pizzul, si sale decisamente nel fitto bosco di abete bianco e abete rosso, proseguire attraversando dei rivoli e scoscesi traversi sempre nel bosco, che poi dirada e si esce su prati innevati sotto il monte Zermula. Si vede subito una costruzione dismessa, forse la vecchia casera, e raggiuntala, si guadagna la strada che arriva da Paularo, tutto coperto da tanta neve che ci permette di raggiungere il pianoro di Malga Pizzul direttamente.
Per il ritorno, prendere la stradadi servizio alla casera che scende a Paularo, dopo alcuni tornanti ad un bivio si lascia questa strada per prendere a sinistra la carrareccia verso gli stavoli Varleit. Avanzando si incrocia di nuovo il sentiero 441, sentiero che ora non abbandoniamo più, passando sopra la borgata ora si mantiene il sentiero fino al parcheggio.
Carta: Tabacco 09
Difficoltà: EAI-F
Dislivello: 802 m
Tempo del percorso: ore 6
Distanza: 12 km
Trasporto: mezzi propri
Altitudine min: 730 m
Altitudine max: 1532 m
Dotazione: Ciaspole ghette e ramponcini
Coordinatori: Gaspardis Andre 335 8387161 e Bertoldi Aldo 320 8324936

Tags :

Category : Gruppo Seniores


  • 0
Casera Pian de le Stele

Mercoledì 25 gennaio – Casera PIAN DE LE STELE

Meta dell’escursione è la casera Pian de le Stele (stela nel dialetto locale significa “scheggia di legno”).

Casera Pian de le StelePartendo dalla casera Pal (agriturismo Cate) a nord-est di Tambre, si risale la val Salatis, profonda e stretta valle posta tra i monti Guslon e Castelat a sud e i monti Messer e Sestier a nord tutti che superano abbondantemente i 2000 metri di quota. Il percorso si snoda interamente lungo una strada sterrata che percorre, inizialmente, un ambiente di bosco ceduo di faggio. Con diversi stretti tornanti la strada supera il ripido balzo iniziale disponendosi poi al centro dell’impluvio costeggiando gli enormi ghiaioni, parzialmente ricoperti da mughi, che discendono dai ripidi versanti dei Monti Messer, I Muri e Sestier. Le mughette della val Salatis furono in passato sfruttate per la produzione di “mugolio”, un olio dalle proprietà balsamiche: gli arbusti venivano tagliati e, quindi, portati a valle per mezzo di una teleferica fino nei pressi del torrente Tessina dove sorgeva la fabbrica per la distillazione che impiegò fino a 30 operai. All’intenso sfruttamento del mugo si accompagnò un accentuato calo numerico dei camosci, forse allontanati dal continuo disturbo. Tutta la valle era occupata, un tempo, da numerose casere, oggi ridotte a ruderi, dove venivano monticati fino a 500 capi tra mucche e pecore. La stessa casera Pian de le Stele da lungo tempo abbandonata è stata ristrutturata a bivacco. Superato il primo balzo il percorso si snoda lungo brevi saliscendi e con una leggera salita finale ci fa giungere alla casera Pian de le Stele.

Carta: Tabacco 012
Dislivello: 400 m
Lunghezza del percorso: 7,50 km
Difficoltà: F-EAI
Altitudine min: 1054 m
Altitudine max: 1421 m
Tempo del percorso: salita ore 2 discesa ore 1,30
Trasporto: mezzi propri
Coordinatori: Gaspardis Andrea 335 8387161 – ASE-S Sverzut Livio 328 3617576


Calendario articoli pubblicati

agosto: 2018
L M M G V S D
« Lug    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

Le nostre immagini