Mercoledì 16 maggio 2018 – Bivacco SPAGNOLLI 2047 m

  • 0
Bivacco Spagnolli

Mercoledì 16 maggio 2018 – Bivacco SPAGNOLLI 2047 m

Stampa e porta con te
Stemma CAI nazionale

CLUB ALPINO ITALIANO

Sezione di Cervignano del Friuli “Giusto Gervasutti”

Logo Alpinismo Giovanile
Gruppo: Ο – Alpinismo Giovanile  Ο – Escursionismo  – Escursionismo Seniores
Capo escursione:

Gonella Giuseppe

Sverzut Livio

 
Contatti:

340 5566052

328 3617576

 
Grado di difficoltà: E Escursionistico 
Tempi:

salita ore 2,45 discesa ore 1,45 – (soste escluse)

Dislivello: 870 m, distanza 13 km
Itinerario:

Raggiunta Casera Razzo si prosegue lungo la strada che conduce a Laggio di Cadore per ulteriori 10 Km fino a località Fienili del Rin (1183 m) ove si lascia l’auto.

Cartografia:

Tabacco 016

Sentieri CAI:  
Interesse:  
Equipaggiamento / attrezzatura  
Pranzo: Al sacco
Luogo e ora di partenza:  
Luogo e ora di arrivo:  
Mezzo: Auto propria
Allegati:  
Note: Sarà ad insindacabile giudizio degli Accompagnatori e/o capi escursione responsabili ogni variazione di itinerario e/o programma, in funzione delle condizioni atmosferiche, del percorso e della preparazione del gruppo.
L’iscrizione all’escursione è un atto volontario che ognuno deve compiere responsabilmente. Il partecipante deve essere consapevole che l’escursione, pur se guidata da accompagnatori e/o capi-escursione di provata esperienza pratica, presenta le difficoltà illustrate nella presente relazione; pertanto è tenuto a verificare da sé il proprio effettivo grado di preparazione a garanzia della personale incolumità. La responsabilità personale del partecipante perdura per l’intera escursione e non viene meno neppure nel caso in cui l’accompagnatore e/o capo escursione non abbia esercitato la facoltà di esclusione.

Relazione:

Raggiunta Casera Razzo si prosegue lungo la strada che conduce a Laggio di Cadore per ulteriori 10 Km fino a località Fienili del Rin (1183 m) ove si lascia l’auto. Da qui parte una strada sterrata costruita durante la Grande Guerra per servire varie postazioni di trincea, ma specialmente la teleferica di servizio al forte del Monte Tudaio. Nello stesso periodo fu costruita dal Genio militare una baracca di servizio a quelle postazioni di trincea a quota m. 2047 dove, agli inizi degli anni ’80, fu costruito l’attuale bivacco Spagnoli.

Bivacco Spagnolli

Si prende, poi, la strada sterrata con segnavia CAI 330, che sale prima con buona pendenza per poi addolcirsi fino ad incontrare un primo bivio (m. 1417 ore 0,40 dalla partenza) con indicazione bivacco Spagnolli. Si segue il sentiero indicato dalla segnaletica fino ad incontrare, poco sopra quota m. 1550, il bivio con il sentiero 328. Si continua verso destra tagliando il pendio a mezza costa, in leggera salita, fino a giungere a Forcella Starezza (1697 m) dove si incontra l’ultimo bivio. Si segue, quindi, il sentiero di sinistra, che porta il segnavia 330, e che, pian piano, esce dal bosco e lascia spazio ad una distesa di mughi. Con una serie di sei tornanti il sentiero ci conduce al bivacco posto in una posizione molto panoramica con vista sul lago di Centro Cadore, sulle Marmarole, sul Cridola, sui Monfalconi, sul Miaron e sulle cime friulane.

CLUB ALPINO ITALIANO
Sezione di Cervignano del Friuli “Giusto Gervasutti”
Via Garibaldi, 18 – 33052 Cervignano del Friuli (UD)
Tel. 0431 30283
info@caicervignano.it – www.caicervignano.it
 

Tags :

Category : Gruppo Seniores


Lascia un commento